Asmara Ricostruzione Pneumatici
DA OLTRE 55 ANNI OPERIAMO NEL SETTORE DELLA
PRODUZIONE, RICOSTRUZIONE E VENDITA DI PNEUMATICI
PER QUALSIASI RICHIESTA CHIAMACI AL NUMERO 045 7570544

  • Slide Title

    Write your caption here

    Button
  • Slide Title

    Write your caption here

    Button

La Società è stata costituita nell’anno 1957 ed ha sempre svolto l’attività di ricostruzione e commercio di pneumatici

Negli anni ha sempre provveduto a rinnovare i macchinari e le attrezzature seguendo le più moderne tecniche, in modo da produrre pneumatici ricostruiti sia con metodologia a “Caldo” sia con metodologia a “Freddo” con fascia prestampata.

Dal 2006 ha ottenuto l’Omologazione E109 con Nr.E13*108R00*0030*01

essendo specializzata nella ricostruzione dei pneumatici per trasporto pesante.

Tale Omologazione triennale è stata confermata anche nell’anno 2014 per i successivi tre anni.

Asmara Srl è associata ad A.I.R.P.

Associazione Italiana Ricostruttori Pneumatic

Il processo produttivo

Il processo produttivo avviene secondo le seguenti modalità:

  • Le carcasse vengono ispezionate all’atto della raccolta o del’acquisto, successivamente prima e dopo la raspatura e da ultimo dopo la vulcanizzazione.
  • Lo pneumatico viene quindi raspato con macchinario guidato elettronicamente per ottenere un profilo omogeneo e ben rifinito; successivamente alla raspatura lo pneumatico viene ispezionato ed i crateri che eventualmente si sono formati vengono riempiti di para naturale, infine lo pneumatico viene ricoperto con una soluzione speciale che favorisce la vulcanizzazione del battistrada.

Si procede quindi a ricreare il battistrada :

  • Nella ricostruzione a “Caldo” viene applicato, con macchinario guidato elettronicamente, uno strato di profilato sul pneumatico che inserito in una apposita pressa fornita di stampo permette, ad opportuna pressione e temperatura , la vulcanizzazione del profilato ottenendo il disegno di battistrada prescelto.
  • Nella ricostruzione a “Freddo” si applica, con macchinario guidato elettronicamente, una fascia / Anello di prestampato in cui è già impresso il disegno del battistrada prescelto, il quale inserito in autoclave viene vulcanizzato e quindi aderisce formando un tutt’uno con la carcassa.

Le due metodologie di ricostruzione permettono un riutilizzo ottimale degli pneumatici usati potendo prevedere oltre al normale ciclo di vita del pneumatico nuovo, a seconda delle condizioni di utilizzo, da uno a due ulteriori cicli di utilizzazione con evidenti vantaggi in termini economici ed ambientali.

 

Share by: